10/16/2006

come stelle

l'alcool ancora mi annebbia la vista.
le scarpe sono sporche di fango, sotto le unghie terra nera.
lo specchio riflette l'immagine di un uomo bianco, occhiaie e barba incolta,
uno sguardo tutto sommato stupido.

eravamo amici! era un sentimento sincero che ci teneva uniti.
non vi era nessuna forma di interesse,
volevamo solo essere artefici del nostro destino! eppure...

...eppure nemmeno questo bastò! alla fine animali siamo! ci annusiamo, facciamo branco, siamo attratti l'uno dall'altra, vogliamo affermarci, siamo pronti a tutto se il nostro orgoglio prende il timone della nostra esistenza. ogni giorno vediamo i risultati di quale sia il vero animo umano. li tocchiamo con mano, eppure...

eppure c'è chi ci crede ancora!

10 Comments:

Anonymous Anonymous said...

..in pochi però

12:36 pm  
Anonymous luke said...

a cosa?
boh, che serio...
vaccagare!
adry dove sei?
donde stas?
zio cane.

3:57 pm  
Anonymous Anonymous said...

..a crederci ancora no?!
'gnurant!

4:22 pm  
Anonymous luke said...

ma chi cazzo ci crede!
minkia anonimo
non c'hai nemmeno un nome,
stai muto!

adry mi sto incazzando o vieni fuori
o spacco tutto

4:52 pm  
Anonymous kgb said...

kalma
kalma
luke sappiamo chi sei
alla prossima sei fatto

4:53 pm  
Anonymous luke said...

mmm sono già fatto...
era pure buona
qualcuno c'ha na siga?

7:36 pm  
Anonymous adry said...

c'ho 'na riga!

7:40 pm  
Anonymous luke said...

adry FINALMENTE!
dove cazzo eri finitas!

eh eh lo spaniolo

7:40 pm  
Anonymous alan sorrenti said...

Come le stelle noi
soli nella notte ci incontriamo
come due stelle noi
silenziosamente insieme
ci sentiamo.

Non c'è tempo di fermare
questa corsa senza fiato
che ci sta portando via
e il vento spegnerà
il fuoco che si accende
quando sono in te, quando tu sei in me.

Noi siamo figli delle stelle
figli della notte che ci gira intorno
noi siamo figli delle stelle
non ci fermeremo mai per niente al mondo.
noi siamo figli delle stelle
senza storia senza età eroi di un sogno
noi stanotte figli delle stelle
ci incontriamo per poi perderci nel tempo.

Come due stelle noi
riflessi sulle onde scivoliamo
come due stelle noi,
avvolti dalle ombre noi ci amiamo
io non cerco di cambiarti
so che non potrò fermarti
tu per la tua strada vai
addio ragazza ciao,
io non ti cercherò
dovunque tu sarai,
dovunque io sarò.

Noi siamo figli delle stelle
figli della notte che ci gira intorno
noi siamo figli delle stelle
non ci fermeremo mai per niente al mondo.
noi siamo figli delle stelle
senza storia senza età eroi di un sogno
noi stanotte figli delle stelle
ci incontriamo per poi perderci nel tempo.

7:43 pm  
Anonymous Anonymous said...

animale sarai tu!

1:01 pm  

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home