10/13/2006

biografo ha detto...

IL PADRE
Figlio di un immigrato divenuto proprietario terriero, è uno dei simboli della rivoluzione ma anche, agli occhi dei suoi detrattori, un dittatore che non concede libertà di espressione. Iscrittosi all'università partecipò alla vita politica dell'ateneo. La militanza studentesca si esprimeva spesso attraverso la lotta per bande, in scontri fra "gruppi di azione" di segno opposto che non di rado degeneravano in sparatorie. Si laurea in legge e si arruola in un gruppo paramililtare. In breve ne diventa il capo e poi organizza il piano. Fallita l'azione, a causa dello scarso coordinamento fra i vari gruppi che componevano il commando, viene imprigionato dal regime. Dei suoi compagni, alcuni caddero combattendo ma la maggior parte fu giustiziata dopo essere stata fatta prigioniera e solo l'intervento di personaggi di spicco. Al processo si difende autonomamente, in particolare attraverso un allegato in cui denunciava i mali che affliggevano la società. La sua arringa fu un vero e proprio attacco al potere, che lo trasformò da imputato ad accusatore. Questo documento è poi diventato famoso per il fatto che all'interno vi è in pratica delineato il suo programma politico, lo stesso che avrebbe poi sviluppato (se non superato), nei quarant'anni che lo videro protagonista prima della Rivoluzione poi dell'esercizio del potere.

18 Comments:

Anonymous adry said...

hey ma non vale pubblicare i commenti del giorno prima

voglio che pubblichi anche il mio
oliver sei uno stronzo

9:20 am  
Anonymous adry said...

scherzavo ol.
te voijo bene assaj
ma tanto tanto bene
saj

9:24 am  
Anonymous Anonymous said...

Opsss
ho sbagliato blog

9:42 am  
Anonymous Anonymous said...

oliver che pastiglie ti danno?

9:51 am  
Anonymous james brown said...

viagra!

10:20 am  
Blogger oliver stanford said...

sono piccole e gialle. poi altre bianche, ma solo la sera. ora ho voglia di dormire.

10:34 am  
Anonymous buddy said...

fatti una dormitina e non rompere più i coglioni con le tue nevrosi, forse quando ti risvegli o forse no, noi non ci siamo più e scopri che sei da solo in un'altro mondo non mondo poi accendi la televisione e noi siamo dall'altra parte al mare che beviamo ciupito a manetta... hahaha
buon week-end!

11:37 am  
Anonymous holly said...

buddy quando dici parolacce non mi
piaci piu'

12:11 pm  
Anonymous buddy said...

ok! holly
farò il bravo è andrò a letto senza vedere carosello

12:49 pm  
Anonymous Family Finder said...

STANFORD, Martha Elizabeth-[3289] 63,150
Born: 28 Mar 1848, Tennessee Or Texas 151
Married: 2 Aug 1865, Farmersville, Collin Co., TX 149
Died: 16 Feb 1908, Hammon, Roger Mills Co., Oklahoma 151
Buried: Red Hill Cemetery, . Hammon, Roger Mills Co., OK

1:44 pm  
Anonymous Family Finder said...

STANFORD, Joseph-[3612]
Born: 1824, Tennessee
Married: 1846, Fannin Co., Texas
Died: 1876

1:45 pm  
Anonymous Family Finder said...

Charles Oliver Stanford
Born: 21 May 1905, Blofield, Norfolk
Marriage: Daisy May Knight on 30 Dec 1934 in London
Died: 9 Nov 1963, London at age 58
Cause of his death was Bronchial pneumonia, severe rheumatoid arthritis, urinary infection.

1:48 pm  
Anonymous FF said...

Richard Charles Stanford
Born: 9 Oct 1943, London
Died: 23 Aug 1985, London at age 41
Cause of his death was Acute congestive cardiac failure, coronary artery atherosclerosis

1:49 pm  
Anonymous FF said...

Family of Rebecca Bartlett (11737) & Robert Stanford


24278. Robert Stanford. Born ca Aug 1692. Robert died at Duxbury, MA, on 16 May 1774.297 Buried in Old Cemetery, Chestnut St., South Duxbury.

On 12 Aug 1729 Robert married Fear Wadsworth, daughter of Elisha Wadsworth (ca 1669-25 Jan 1741) & Elizabeth Wiswall (6 Nov 1670-), at Newbury, MA. Born on 19 Aug 1709 at Duxbury, MA. Fear died aft 8 Oct 1778.

Children of Robert and Fear (Wadsworth) Stanford, born at Duxbury:297
i. Joshua Stanford, b. 30 Nov 1729;
ii. Rebecca Stanford, b. 7 May 1731;
iii. Oliver Stanford; and
iv. Robert Stanford, b. 25 Feb 1743/4.

They had one child:
33340 i. Joshua (1729->1778)

24279. Rebecca Stanford.

Children of Jonathan and Rebecca (Stanford) Eames, born at Plymouth:
i. Jonathan Eames, b. 27 Dec 1715;
ii. Isaac Eames, b. 27 Oct 1717;
iii. Lidiah Eames, b. 31 Oct 1721; and
iv. Rebecca Eames, b. 10 Jan 1726/7.

On 24 Nov 1713 Rebecca married Jonathan Eames (25744) , son of Jonathan Eames (13307) (ca 1655-31 May 1724) & Hannah Truant (ca 1662-), at Plymouth, MA. Born on 3 May 1685 at Marshfield, MA.25

24280. Lydia Stanford. Lydia died aft 7 Apr 1734.288

Children of Andrew and Lydia (Stanford) Alden, the first four born at Duxbury,232 and the other three at Lebanon:
i. Jabin Alden, b. 19 Nov1714;
ii. John Alden, b. 23 Jul 1716;
iii. Prince Alden, b. 28 Oct 1718;
iv. Andrew Alden, b. 20 Jun 1721;
v. Walter Alden, b. 11 Nov 1727;
vi. Lydia Alden, twin, b. 11 Nov 1727; and
vii. William alden, b. 21 Oct 1731.

On 4 Feb 1713/4 Lydia married Andrew Alden (29047) , son of Capt. Jonathan Alden (17371) (ca 1632/3-14 Feb 1697) & Abigail Hallet (ca 1644/5-17 Aug 1725), at Duxbury, MA.232 Born ca 1684 at Duxbury, MA.288 Andrew died aft Mar 1754.29

1:51 pm  
Anonymous adry said...

minkia oliver c'hai più parenti
tu che la regina d'inghilterra...

2:13 pm  
Anonymous buddy said...

hey adry
holly non vuole che si dicano parolacce, quindi moderiamo il linguaggio...
oppure mandiamo a fare in culo holly

2:45 pm  
Anonymous holly said...

ma... buddy!
come ti permetti brutto
str...
NO. io no, non cadrò nella
vostra trappola
hai chiuso.
ora posso dedicarmi al
mio amico oliver

3:39 pm  
Anonymous buddy said...

stronzo!
puoi anche dirlo, forse ti sentiresti meglio...
every body need some body to...

6:26 pm  

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home