9/25/2006

Dissidenti

«È un momento importante, certo. Ma soprattutto è un momento delicato in cui dobbiamo, tutti noi, dimostrare unità, evitando qualsiasi speculazione». Le parole di Oswaldo Sadinal, uno dei dissidenti, intorno al quale si è riunita la resistenza al golpe, arrivano attraverso una linea telefonica disturbata, dopo parecchie ore in cui le comunicazioni sono saltate.
"That day must never be forgotten... We must work to ensure that truth and justice prevail and to show that the State will never give in to any attempt at destabilisation, hatred or division"
questa la replica del Presidente alle illazioni che circolano in ambienti internazionali.

- Spegni la televisione.
- Aspetta, questo m'interessa.
- Spegni! Te l'ho già detto Oliver, se hai bisogno di qualcosa, chiedi a me.
- Voglio ricordare.
- Per questo ci sono i dottori.
- Non quello che mi hai fatto conoscere tu.
- Oliver come sei cocciuto.
- Ma quello non è nemmeno diplomato.
- Io ti voglio bene.
- Anche io, dammi una pastiglia che la testa...
- Che ne dici di questa...
- Mmmm questa si!


-

1 Comments:

Anonymous artemisia said...

...questa cosa!!!
Occhio Oliver ha tutta l'aria di essere una mignottona.
Non cedere! non cedere!

4:22 pm  

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home